IL NOSTRO PROGETTO

“PASSAGGI AD-ARTE” è un progetto di inserimento sociale e lavorativo di giovani adulti (18-35 anni). Consiste in un programma di sostegno alla persona (e ai suoi familiari), di sviluppo e accrescimento delle capacità personali e sociali, e di acquisizione di competenze professionali direttamente spendibili nel contesto territoriale ove si origina il progetto. Le risorse, selezionate in accordo con i CSM dell’ ASL/Roma 6 (Albano, Ariccia, Genzano, Anzio, Pomezia) prevede la presa in carico da parte del soggetto proponente (Cooperativa Primo Sole Percorsi) e l’attuazione di un programma composito che coinvolge partner istituzionali e realtà associative locali, in un lavoro di cooperazione e di rete sul territorio dei Castelli Romani. Riteniamo infatti strategico riuscire ad attuare un’azione che miri al coinvolgimento di ulteriori soggetti, sia pubblici che del privato sociale, presenti sul territorio, in modo da ampliare notevolmente le opportunità di inclusione dell’utenza nella comunità. 

A tal fine guideremo la persona in un percorso personalizzato che possa permettergli di acquisire competenze professionali, relazionali, comunicative e sociali. Il progetto, come di seguito verrà specificato, prevede azioni di orientamento e counselling, di enpowerment, di accompagnamento, di sostegno psicologico rivolto all’utente e ai suoi famigliari, e la predisposizione di laboratori inclusivi.

Tali azioni potranno colmare quel “gap” che si crea quando i giovani compiono la maggiore età, stimolando nuovi interessi e favorendo l’acquisizione e lo sviluppo di capacità espressive e professionali a fronte di una concreta possibilità occupazionale e di inclusione nella società.

passaggiadarte-missione-albero-primosole

I nostri laboratori: un caos creativo

Stoffe, fili, macchine da cucire spesso “maltrattate”, cassetti e cassettini da cui spuntano pezzi imbastiti o lasciati lì, in attesa di nuova ispirazione. Vecchi mobili che prendono nuova vita, oggetti reinventati che diventano altro. Qualcuno indaffarato nel suo nuovo progetto… Da un’altra parte, ordinati, i lavori finiti, pronti ad essere mostrati con orgoglio a chi, passando, si affaccia dalla porta per vedere come va.

  • Promozione dell’autonomia e accompagnamento delle persone che perseguono l’obiettivo di inclusione sociale e occupabilità
  • Promozione della socializzazione della persona, attraverso la pianificazione e l’articolazione delle attività laboratoriali
  • Accrescere le competenze personali e professionali attraverso la realizzazione dei percorsi individualizzati parallelamente ad un’attività di tutoraggio/scouting organizzata al fine di mirare a nuove opportunità formative e lavorative. Attraverso l’attuazione di un programma composito che coinvolge partner istituzionali e realtà associative locali, in un lavoro di cooperazione e di rete sul territorio dei Castelli Romani
  • Favorire una partecipazione attiva di tutto il nucleo familiare nei percorsi di inclusione, della condivisione di scelte e obiettivi, anche in ottica di potenziamento complessivo dell’intervento realizzato sul singolo destinatario coinvolto nel progetto

I NOSTRI OBIETTIVI

Si tratta di interventi educativi, assistenziali e socializzanti che hanno l’obiettivo di sviluppare capacità residue ovvero di mantenere i livelli di autonomia raggiunti. Allo scopo di perseguire gli obiettivi generali e specifici, il soggetto proponente si avvarrà della prestazione professionale di risorse umane interne (personale amministrativo, progettista, coordinatore, docenti, co-docenti tutor, psicologi) e risorse esterne (operatori, docenti).

In riferimento a queste ultime, verranno coinvolte professionalità e realtà del mondo del privato sociale, del corpo docente degli istituti scolastici resi disponibili, come: Cooperativa sociale Passaggio al bosco, Associazione di promozione sociale l’ ALTA-LENA, Associazione culturale R/Esistenza, Istituto agrario C. Battisti, Liceo artistico C. Battisti, Liceo classico/psico-pedagogico Mancinelli Falconi, Comune di Velletri/assessorato alle politiche sociali, ASL Roma 6 le quali metteranno a disposizione non solo professionalità ma anche spazi ove sia possibile realizzare laboratori e attività come orto sociale, attività di alternanza scuola/lavoro, partecipazione ad eventi pubblici del territorio (infiorata di Genzano).

PASSAGGI AD ARTE

Non ricorderai i passi che hai fatto nel cammino ma le impronte che hai lasciato

MISSIONE
CONTATTI